Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

Proroga termine validità delle concessioni su aree pubbliche

28 ottobre 2021

commercio attività aperta

Proroga termine validità delle concessioni su aree pubbliche per l’esercizio del commercio, di attività artigiane, di somministrazione alimenti e bevande, di rivendita di quotidiani e periodici e di vendita da parte dei produttori agricoli

Data di Pubblicazione

28 ottobre 2021

Si comunica che, secondo quanto disposto dall’art. 26 bis del Decreto Legge 22 marzo 2021, n. 41, convertito con modificazioni nella Legge 21 maggio 2021, n. 69, e alla luce della recente proroga dello stato d’emergenza, introdotta dall’articolo 1 del decreto legge 23 luglio 2021, n. 105, fino al 31 dicembre 2021, il termine di validità delle concessioni su aree pubbliche è prorogato al 31 marzo 2022.


Per effetto di tale disposizione si considera, altresì, prorogato il termine per la conclusione del procedimento di cui all’Avviso Pubblico del 30 dicembre 2020 avente ad oggetto "Rinnovo delle concessioni di aree pubbliche per l’esercizio del commercio, di attività artigiane, di somministrazione alimenti e bevande, di rivendita di quotidiani e periodici e di vendita da parte dei produttori agricoli in scadenza al 31/12/2020”. Il procedimento è stato avviato con Determina Dirigenziale n. 1479 del 30 dicembre 2020 secondo le "Linee guida per il rinnovo delle concessioni di aree pubbliche, in scadenza entro il 31 dicembre 2020, ai sensi dell'art. 181, comma 4-bis, del Decreto Legge n. 34/2020, convertito dalla Legge n. 77/2020” approvate con Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 25 novembre 2020, e in osservanza delle “Linee guida regionali contenenti le modalità di rinnovo” approvate con Delibera della Giunta Regionale n 1548 del 9 dicembre 2020.

Proroga validità concessioni su aree pubbliche

Proroga validità concessioni su aree pubbliche
  PDF311,1K PROROGA RINNOVO CONCESSIONI.pdf