Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

Contrassegno invalidi

E’ l’autorizzazione rilasciata, su richiesta degli interessati, che consente alle persone con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta di sostare con il veicolo che le trasporta, in deroga ad alcuni divieti e di beneficiare di una serie di facilitazioni per la circolazione.

Immagine di Contrassegno invalidi

Cos'è

Il contrassegno è strettamente personale, non è vincolato a uno specifico veicolo ed è utilizzabile esclusivamente dall’intestatario e in sua presenza. La sosta è consentita: negli appositi spazi riservati ai disabili nelle aree di parcheggio a tempo determinato senza limitazioni di tempo anche nelle zone di divieto o limitazione di sosta, purché ciò non costituisca intralcio alla circolazione Il contrassegno non permette di: - parcheggiare il veicolo nelle località ove vige divieto non contrassegnato da segnali stradali ma dalle disposizioni degli artt. 157 e 158 del Codice della Strada (es. sosta affiancata ad altri veicoli, sosta sui marciapiedi, sosta sugli attraversamenti pedonali, sosta in corrispondenza e/o prossimità degli incroci ecc.) - parcheggiare dove esposto, in zone di divieto o limitazione, oltre al cartello stradale di divieto, anche il pannello integrativo che prevede la rimozione. Deve essere esposto in originale in modo ben visibile sul parabrezza anteriore all’interno del veicolo, solo se in uso e a servizio del disabile, durante il periodo di sosta. Deve essere sempre in possesso della persona disabile durante la circolazione del veicolo da cui è trasportata, ed esibito ai controlli di Polizia Stradale. Il contrassegno perde di validità a seguito del decesso del disabile e quindi non può essere utilizzato dagli eredi, parenti od altri portatori di handicap. In questo caso dovrà essere pertanto restituito all’ufficio che lo ha rilasciato.

A chi si rivolge

Si rivolge a:

Contrassegno permanente

  • Persone con capacità di deambulazione permanente sensibilmente ridotta
  • Persone non vedenti

Contrassegno temporaneo

  • Persone con temporanea riduzione della capacità di deambulazione

Cosa serve

La richiesta di rilascio o rinnovo o duplicato dell’Autorizzazione e del Contrassegno può essere presentata direttamente presso il Servizio di Polizia Locale p.zza D. Alighieri civ. 4, 58024 Massa Marittima (GR) negli orari di apertura compilando l’apposito modulo: RICHIESTA RILASCIO CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER DISABILI e allegando:

  • L'apposita certificazione rilasciata dall'ufficio medico - legale della A.S.L. di appartenenza, in originale, attestante le condizioni invalidanti che determinano il rilascio dell'autorizzazione ai sensi dell'art. 381 del D.P.R. 16 dicembre 1992 n. 495. Tale certificazione deve espressamente riportare il riferimento all'art. 381 del D.P.R. 495/92;
  • La fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente;
  • La fotocopia di un documento di riconoscimento del curatore/tutore nel caso in cui il disabile sia da questi rappresentato;
  • Numero due fotografie formato tessera del richiedente il contrassegno.

In caso di rinnovo è necessario presentare la domanda, non in bollo, compilata sull'apposito modello, alla quale deve risultare allegata la certificazione del medico curante che attesta il permanere delle condizioni invalidanti che hanno determinato, sulla base del certificato medico - legale della A.S.L. di appartenenza, il rilascio dell'Autorizzazione, oltre a numero due fotografie formato tessera del richiedente.

Cambio di residenza – Il contrassegno è rilasciato dal Comune di residenza che indica sullo stesso una propria numerazione, pertanto chi cambia residenza, deve presentare domanda di sostituzione al Comune ove avviene il trasferimento. Il contrassegno di cui si è chiesta la sostituzione deve essere consegnato per l’inoltro al Comune che lo ha rilasciato.

Come si ottiene

Come richiedere il rilascio/rinnovo/duplicato del contrassegno di parcheggio per disabili
I cittadini che ai sensi del D.P.R. 495/92 hanno capacità di deambulazione sensibilmente ridotta ed i non vedenti (D.P.R. 503/96) possono richiedere al Comune di residenza il contrassegno. Il contrassegno è strettamente personale, non è vincolato ad uno specifico veicolo ed ha valore su tutto il territorio nazionale e comunitario.
Il contrassegno ha una validità di 5 anni, se l’invalidità è permanente, altrimenti è pari alla durata del periodo di invalidità attestata dalla certificazione dell’Azienda Sanitaria Locale di appartenenza.

Tempi e vincoli

I termini per l'adozione del provvedimento sono 20 giorni.

Documenti

  DOCX53,2K RICHIESTA RILASCIO DI CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER DISABILI.docx
  DOCX23,3K Rilascio duplicato contrassegno invalidi.docx