Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

Catasto dei boschi percorsi dal fuoco

L'Unione di Comuni gestisce per conto dei Comuni di Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri e Roccastrada (per alcuni anni) il catasto dei boschi percorsi dal fuoco e dei pascoli situati entro 50 metri dai boschi percorsi dal fuoco. Questo catasto è stato istituito nel novembre del 2004.

Cos'è

Questa gestione associata permette di raccogliere ed elaborare dati relativi agli incendi boschivi verificatisi nei territori dei Comuni associati e quindi produrre elaborazioni statistiche e cartografie tematiche finalizzate alla perimetrazione delle aree percorse da incendio ai sensi della normativa vigente.

Cosa serve

Altre informazioni

Tali informazioni rivestono un ruolo strategico per la pianificazione degli interventi in materia A.I.B. a tutela del territorio nell'interesse della collettività locale. Hanno una grande importanza anche come deterrente contro gli incendi boschivi dolosi finalizzati alla riutilizzazione delle aree boschive per altre attività. Conoscere e mantenere la memoria delle aree percorse dal fuoco è fondamentale per questo. Nelle aree percorse dal fuoco, infatti, per almeno 15 anni, boschi e pascoli non potranno avere una destinazione diversa da quella preesistente all'incendio, per 10 anni è vietata la costruzione di edifici e di infrastrutture così come il pascolo e la caccia.